Profilo del Gruppo

Acea è una delle principali multiutility in Italia, la cui attività nei servizi a rete di interesse economico generale è consolidata da oltre un secolo.

L’azienda ha avviato il suo percorso industriale nel territorio romano, dove rappresenta ancora l’operatore principale nei settori dell’energia e dell’acqua, ed ha esteso la sua presenza in tutto il Paese, partecipando al capitale sociale e alla gestione operativa di altre imprese di servizio pubblico locale.

Il Gruppo, che conferma una solida posizione economica, opera nel rispetto dei principi di responsabilità sociale d’impresa e dello sviluppo sostenibile, enunciati nel codice valoriale, in tutti i business gestiti: nella filiera energetica (generazione, distribuzione e vendita di elettricità e gas, gestione dell’illuminazione pubblica, efficientamento energetico), nel servizio idrico integrato (captazione, distribuzione, raccolta e depurazione dei reflui) e nei servizi ambientali (trattamento, valorizzazione economica ed energetica dei rifiuti).

Il Gruppo Acea è ad oggi il primo operatore nazionale nel settore idrico per abitanti serviti e, in base agli ultimi dati AEEGSI, terzo operatore per volumi distribuiti di energia elettrica e quarto per volumi venduti nel mercato finale dell’energia; nel settore ambientale è quinto operatore nazionale per volumi di rifiuti trattati.

LE ATTIVITÀ CORE DEL GRUPPO ACEA

La storia di Acea

Precedente
Successivo

IL PROGRAMMA ACEA2PUNTOZERO

Sulla base di una riflessione strategica interna, che ha portato ad una rielaborazione della visione aziendale, focalizzata sulla valorizzazione dei clienti e sulla loro soddisfazione, anche di fronte ad aspettative emergenti e bisogni fortemente caratterizzati, e sulle opportunità di adattamento delle modalità di lavoro all’innovazione tecnologica e all’automazione, a partire dall’aprile del 2014 è stato avviato il programma ACEA2PUNTOZERO.

Tale iniziativa, che ha l’ambizione di condurre nel prossimo triennio il Gruppo Acea verso posizioni di best in class, prevede il rinnovo e l’armonizzazione delle modalità operative e dei sistemi informativi a supporto delle attività aziendali chiave per il business.

I principali ambiti di intervento sono: Customer Relationship Management (CRM) – per un modello di business customer centric che renda il cliente parte dell’attività aziendale, conducendo le diverse società ad offrire servizi personalizzati (customer experience); Meter to cash – per l’ottimizzazione, tramite sistemi informativi integrati e trasversali tra le società del Gruppo, dei processi che intervengono sul flusso che dalla misurazione dei dati di consumo arriva alla fatturazione e credito, in modo di ridurre le criticità e i tempi di riscontro al cliente; WFM (workforce management) – per gestire, sistematicamente, le persone e gli interventi operativi, tramite strumenti di automazione, standardizzazione e ottimizzazione, in vista del miglioramento del servizio al cliente.

Il collante tra le aree d’intervento descritte sarà il ricorso massivo alla leva tecnologica, che permetterà di eliminare inefficienze, generate dalle interfacce tra sistemi differenti, garantirà la disponibilità di informazioni rilevanti in tempi rapidi, per il migliore processo decisionale, creerà una base informativa robusta ed omogenea, che permetterà migliore qualità ed integrità delle informazioni per il business.

ACEA2PUNTOZERO è quindi un programma di generale rinnovamento dell’azienda incentrato su una strategia customer centric e sull’adozione di soluzioni tecnologiche e informatiche leader e su una rivisitazione della filosofia aziendale e del modo di operare delle persone, chiamate a condividere e sostenere il programma con la propria partecipazione: tali aspetti determineranno il successo dell’intera iniziativa.

 

TABELLA N. 4 – GRUPPO ACEA IN NUMERI (2014)

NB: i dati relativi alla generazione di energia fanno capo ad Acea Produzione, ad Acea Reti e Servizi Energetici e ad A.R.I.A., di cui Acea SpA è proprietaria al 100%; i dati relativi al servizio idrico, imputati al Gruppo al 100%, si riferiscono alle principali società idriche.

Acea SpA è quotata presso il Mercato Telematico Azionario, organizzato e gestito dalla Borsa Italiana. Il Comune di Roma Capitale è l’azionista di maggioranza, con il 51% del capitale sociale.

Al 31.12.2014, le altre partecipazioni rilevanti nel capitale, dirette o indirette, fanno capo al Gruppo Caltagirone per il 15,9%, a Suez Environnement Company SA (tramite Ondeo Italia SpA) per il 12,5%, a Norges Bank per il 2,0%. Il resto del mercato detiene il 18,6% del capitale sociale (17,4% al 31.12.13).

La capogruppo, Acea SpA, detiene le partecipazioni societarie ed esercita le funzioni di indirizzo strategico, controllo e coordinamento economico-finanziario delle attività del Gruppo. Offre inoltre supporto gestionale alle società operative, tramite servizi di natura direzionale, legale, logistica, tecnica, finanziaria e amministrativa. La macrostruttura di Acea SpA è articolata in funzioni corporate e in quattro aree industriali - Idrico, Reti, Energia, Ambiente - cui riportano le singole società (vedi grafico n. 7).

Dal 1° gennaio 2014 è divenuta obbligatoria l’applicazione dei nuovi criteri contabili in tema di accordi a controllo congiunto (IFRS11).

I nuovi requisiti hanno determinato cambiamenti nel metodo di consolidamento (da proporzionale a patrimonio netto) e di calcolo dei risultati di alcune partecipazioni detenute da Acea SpA, in particolare per quanto riguarda le società idriche operative in Toscana, Umbria e Campania. In tali realtà aziendali Acea continua a rappresentare comunque il partner industriale e mantiene la titolarità della nomina dell’Amministratore Delegato.

Il perimetro di consolidamento del Gruppo, al 31 dicembre 2014, comprendeva 33 società, consolidate nel Bilancio economico con metodo integrale (vedi tabella n. 5), e altre 32 società consolidate a patrimonio netto, tra le quali, come già ricordato, le società attive in ambito idrico in ATO diversi da quelli laziali, ed altre società, minori, operative nei comparti idrici, energetici, ambientali e nei servizi accessori.

Nell’anno non sono intervenute variazioni significative nell’area di consolidamento.

GRAFICO N. 4 – L’ASSETTO PROPRIETARIO AL 31.12.2014


TABELLA N. 5 - AREA DI CONSOLIDAMENTO AL 31.12.2014 (SOCIETÀ CONSOLIDATE CON METODO INTEGRALE)

Denominazionesedequota di partecipazione di Acea SpAmetodo di consolidamento
Acea Distribuzione SpA Roma 100,00% integrale
Acea Ato2 SpA Roma 96,46% integrale
Acea Reti e Servizi Energetici SpA Roma 100,00% integrale
Acque Blu Arno Basso SpA Roma 75,81% integrale
Acque Blu Fiorentine SpA Roma 75,01% integrale
Ombrone SpA Roma 99,51% integrale
LaboratoRi SpA Roma 100,00% integrale
Acea Ato 5 SpA Frosinone 98,45% integrale
Sarnese Vesuviano SpA Roma 99,16% integrale
Crea SpA (*) Roma 100,00% integrale
Crea Gestioni Srl Roma 100,00% integrale
Gesesa SpA Benevento 59,52% integrale
Lunigiana SpA (*) Aulla (MS) 95,79% integrale
Aguazul Bogotà SA Bogotà-Colombia 51,00% integrale
Acea Dominicana SA Santo Domingo 100,00% integrale
A.R.I.A Srl Terni 100,00% integrale
SAO Srl Orvieto (TR) 100,00% integrale
Ecoenergie Srl (*) Paliano (FR) 90,00% integrale
Aquaser Srl Volterra (PI) 88,29% integrale
Kyklos Srl Aprilia (LT) 51,00% integrale
Solemme SpA Monterotondo Marittimo (GR) 100,00% integrale
S.A.MA.C.E. Srl Sabaudia (LT) 100,00% integrale
Acea8cento Srl Roma 100,00% integrale
Acea Gori Servizi Scarl Pomigliano d’Arco (NA) 69,82% integrale
Acea Illuminazione Pubblica SpA Roma 100,00% integrale
Acea Produzione SpA Roma 100,00% integrale
Acea Energia SpA Roma 100,00% integrale
Ecogena SpA Roma 100,00% integrale
Elga Sud SpA Trani (BT) 49,00% integrale
Umbria Energy SpA Terni 50,00% integrale
Acea Servizi Acqua Srl (*) Roma 70,00% integrale
Innovazione Sostenibilità Ambientale Srl   Pontercorvo (FR)     51,00%  integrale
Parco della Mistica Srl Roma 100% integrale

(*) Liquidazione in corso o conclusa.