Indicatori ambientali

INDICATORI GRI-G3.1 AMBIENTALI (CORE E ADDITIONAL) E INDICATORI DA SUPPLEMENTO DI SETTORE (EU)
Materiali
EN1 (Core) Materie prime utilizzate per peso o volume.
In relazione al PCB, in base al D. Lgs n. 209/99 e alla L. n. 62/05, Acea ha provveduto già entro il 31.12.2009 allo smaltimento dei trasformatori con PCB superiore alla soglia di 500 ppm.
I trasformatori con PCB superiore ai 50ppm ma inferiore alla soglia di cui sopra, nel 2014, sono 234, compresi dei 94 trasformatori di Illuminazione Pubblica.
Bilancio ambientale pagg. 190-192
EN2 (Core) Percentuale dei materiali utilizzati che deriva da materiale riciclato.
L’indicatore è solo in parte inerente i business di Acea, che si occupa principalmente della vendita di energia, della distribuzione di acqua e della gestione dei rifiuti. Il Gruppo ha avviato una politica degli acquisti verdi, in particolare, per tutte le gare d’appalto per l’affidamento di lavori, ma anche per un gran numero di appalti per l’acquisto di beni e servizi, viene richiesto, come requisito di partecipazione all’incanto, il possesso della certificazione UNI EN ISO 9001 e, per alcune categorie merceologiche, anche della certificazione UNI EN ISO 14001. Nel 2015 verrà avviato un percorso di formazione interna sul Green procurement rivolto al personale che opera nei processi di acquisto focalizzato sui criteri da utilizzare per individuare i prodotti verdi da acquistare.
Le relazioni socio-economiche con gli stakeholder pagg. 84 s.
Energia
EN3 (Core) Consumo diretto di energia suddiviso per fonte energetica primaria.
Le relazioni con l’ambiente pagg. 146 s.
EN4 (Core) Consumo indiretto di energia suddiviso per fonte energetica primaria.
Le relazioni con l’ambiente pagg. 146 s.

EN5
(Additional)
Risparmio energetico dovuto alla conservazione e ai miglioramenti in termini di efficienza.
Le relazioni con l’ambiente pagg. 135-137
EN6
(Additional)
Iniziative per fornire prodotti e servizi a efficienza energetica o basati su energia rinnovabile e conseguenti riduzioni del fabbisogno energetico come risultato di queste iniziative.
Le relazioni con l’ambiente pagg. 137 s.
EN7
(Additional)
Iniziative volte alla riduzione del consumo dell’energia indiretta e riduzioni ottenute.
Le relazioni con l’ambientepag. 138
Acqua
EN8 (Core) Prelievo totale di acqua per fonte.
Le relazioni con l’ambiente pagg. 147 s.
EN9
(Additional)
Fonti idriche significativamente interessate dal prelievo di acqua. (vedi lista Ramsar-zone umide).
Le relazioni con l’ambientepag. 141
EN10
(Additional)
Percentuale e volume totale dell’acqua riciclata e riutilizzata.
Le relazioni con l’ambiente pagg. 147 s.
Biodiversità
EN11 (Core) Localizzazione e dimensione dei terreni posseduti, affittati o gestiti in aree (o adiacenti ad aree) protette o in aree ad elevata biodiversità esterne alle aree protette.
Le relazioni con l’ambiente pagg. 125, 142
EN12 (Core) Descrizione dei maggiori impatti di attività, prodotti e servizi sulla biodiversità di aree protette o aree ad alta biodiversità esterne alle aree protette.
Le relazioni con l’ambientepag. 125
EU13 Biodiversità degli habitat compensativi rispetto alla biodiversità delle aree coinvolte
Le relazioni con l’ambientepag. 125
EN13
(Additional)
Habitat protetti o ripristinati.
Le relazioni con l’ambientepag. 125
EN14
(Additional)
Strategie, azioni attuate, piani futuri per gestire gli impatti sulla biodiversità.
Le relazioni con l’ambiente
EN15
(Additional)
Numero di specie elencate nella lista rossa (IUCN) e nelle liste nazionali delle specie protette che trovano il proprio habitat nelle aree di operatività dell’organizzazione, suddivise per livello di rischio di estinzione (*).
Allo stato attuale questa voce non viene monitorata, poiché nei territori in cui il Gruppo è operativo non risultano essere presenti specie elencate nella lista rossa. In ogni caso, il Gruppo svolge le proprie attività secondo criteri rigorosi di rispetto e salvaguardia dei territori naturali interessati e della fauna e flora presenti nelle aree in cui opera.
Emissioni, Effluenti e Rifiuti
EN16 (Core) Emissioni totali dirette e indirette di gas ad effetto serra per peso (secondo il WRI – Greenhouse gas Protocol).
Le relazioni con l’ambiente pagg. 150 s.;Bilancio ambientale pagg. 193, 195
EN17 (Core) Altre emissioni indirette di gas a effetto serra significative per peso.
Nessuna emissione rilevante da segnalare
EN18
(Additional)
Iniziative per ridurre l’emissione di gas a effetto serra e risultati raggiunti.
Le relazioni con l’ambiente pagg. 136, 137 s.
EN19 (Core) Emissioni di sostanze nocive per l’ozono per peso.
Le relazioni con l’ambiente pag. 151
EN20 (Core) NO, SO e altre emissioni significative nell’aria per tipologia e peso.
Le relazioni con l’ambiente pag. 151; Bilancio ambientalepagg. 193, 195
EN21 (Core) Acqua reflua totale scaricata per qualità e destinazione.
L’acqua utilizzata dalle strutture Acea per uso “civile/sanitario” subisce lo stesso trattamento di depurazione standard cui è sottoposta tutta l’acqua reflua cittadina. L’impatto ambientale prodotto sul corpo idrico ricettore dallo scarico dell’acqua depurata, è particolarmente contenuto.
EN22 (Core) Peso totale dei rifiuti per tipologia e per metodi di smaltimento.
Le relazioni con l’ambiente pag. 152; dati di maggior dettaglio nel Bilancio ambientale;
EN23 (Core) Numero totale e volumi di sversamenti significativi.
Nel 2014 non si sono verificati rilasci significativi in ambiente di sostanze inquinanti quali olio minerale, combustibili o prodotti chimici.
EN24
(Additional)
Peso dei rifiuti classificati come pericolosi in base alla Convenzione di Basilea (allegati I, II, III e VIII) che sono trasportati, importati, esportati o trattati e loro percentuale trasportata all’esterno.
Nel 2014 il Gruppo ha inviato a impianti in Germania, a recupero, 2.463 tonnellate di rifiuti pericolosi, CER 190111-l’8% delle ceneri pesanti prodotte nell’impianto di San Vittore del Lazio (FR).
Le relazioni con l’ambientepag 152
EN25
(Additional)
Identità, dimensione, stato di salvaguardia e valore della biodiversità della fauna e della flora acquatica e i relativi habitat colpiti in maniera significativa dagli scarichi di acqua e dalle disposizioni provocate dall’organizzazione.
Nessuno scarico da segnalare che colpisca in modo significativo gli habitat e la biodiversità.

Prodotti e servizi
EN26 (Core) Iniziative per mitigare impatti ambientali dei prodotti e servizi e grado di mitigazione dell’impatto.
Le iniziative si concentrano sulla riduzione delle emissioni in atmosfera dovute alla produzione termoelettrica e alla termovalorizzazione dei rifiuti e sulla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Gli impatti ambientali sono in realtà generati dai servizi offerti, intesi come: generazione e distribuzione di energia elettrica; cogenerazione; gestione del SII; gestione dei rifiuti inclusa la termovalorizzazione; comportamenti ambientali di appaltatori e sub-appaltatori ed è cura del Gruppo limitare, in ogni situazione, gli impatti.
Le relazioni con l’ambiente pagg. 128, 149-151
EN27 (Core) Percentuale dei prodotti venduti e relativo materiale di imballaggio riciclato o riutilizzato per categoria.
Non applicabile.
Conformità
EN28 (Core) Valore monetario delle multe significative e numero delle sanzioni non monetarie per mancato rispetto di regolamenti e leggi in materia ambientale.
Le relazioni con l’ambiente pag. 126
Trasporti
EN29
(Additional)
Impatti ambientali significativi del trasporto di prodotti e beni/materiali utilizzati per l’attività dell’organizzazione e per gli spostamenti del personale.
Le relazioni con l’ambientepagg. 146 s.
Generale
EN30
(Additional)
Spese e investimenti per la protezione dell’ambiente, suddivise per tipologia.
Le relazioni con l’ambiente pag. 127 

(*) la lista IUCN (International Union for the Conservation of Nature), alla quale fa riferimento l’indicatore EN15, riguarda le specie minacciate (www.iucn.org)