Acea migliora il proprio rating nella “Carbon Disclosure Project”

Il 5 novembre 2014 a Milano, nella sede della Borsa Italiana, è stato presentato il CDP 100 Italy Climate Change Report 2014. Il documento, giunto alla 9a edizione, rende note le valutazioni di un pool internazionale di esperti in tema di climate change, elaborate in base alle informazioni fornite da circa 100 Imprese Italiane partecipanti al “Carbon Disclosure Project”.

I risultati rappresentano un ranking in merito alla trasparenza nella comunicazione delle pratiche adottate per il contrasto ai cambiamenti climatici (disclosure - punteggio 0-100) ed alla capacità delle imprese di contenere la carbon footprint delle attività svolte (performance – range D-A).

Acea, partecipante storica alla CDP, ha visto migliorare anche quest’anno la propria valutazione, passando dal punteggio complessivo 88 B, dello scorso anno, al punteggio 92 B.

Nel settore Utility, rappresentato da nove imprese, Acea ha conseguito la terza migliore valutazione, dopo Enel e Snam, riscontrando apprezzamento per la politica di contenimento delle emissioni di CO2 adottata.

Maggiori informazioni nel documento “CDP Italy 100 Climate Change Report 2014”:

https://www.cdp.net/CDPResults/CDP-italy-climate-change-report-2014.pdf

Torna alla Homepage

Media correlati